Negli ultimi anni la parte terminale della Puglia è diventata tra le mete turistiche più ambite in Italia, scavalcando luoghi di grande successo e suggestione come la Sardegna e la Riviera Romagnola.

I turisti, provenienti dalla penisola e dal resto del mondo, sono attirati dalla possibilità di godere di un panorama unico nel suo genere, ricco di vegetazione e caratterizzato dalla macchia mediterranea, di un mare dalle più limpide sfumature di turchese e da una serie di location divertenti e interessanti dal punto di vista culturale.

Un’ottima soluzione per visitare il territorio si dimostra essere quello dei bus. La rete pubblica è stata notevolmente potenziata nell’ultimo periodo e permette di raggiungere buona parte della regione grazie a una distribuzione piuttosto capillare delle fermate.

In tal modo è possibile muoversi senza dover spendere ingenti somme di denaro nell’affitto della macchina o spendere soldi per i parcheggi a pagamento. Grazie ai bus, si può arrivare appena fuori i lidi più famosi e affollati, senza alcuno stress.

Inoltre, il viaggio può così trasformarsi in una splendida avventura, riuscendo a visitare anche posti isolati e lontani rispetto alla propria base di partenza.

Come funzione il servizio di mezzi pubblici in Salento?

Attualmente tutti i mezzi pubblici che si muovono all’interno del territorio sono gestiti dall’azienda STP, che agisce nella provincia di Lecce e dintorni.

Visto l’afflusso talvolta eccessivo dei mesi di luglio e agosto, è stato ideato un apposito servizio rinominato Salento in Bus, che offre la possibilità di raggiungere fino a 200 mete differenti grazie a un passaggio dei mezzi regolare e decisamente più diffusa di prima.

La rete si compone essenzialmente di 9 linee di base e 18 secondarie, che fermano nei principali centri come Otranto, Gallipoli e Lecce, oltre che in una serie di piccoli e caratteristici borghi che sono però il cuore pulsante dell’intera regione.

Il consiglio è quello di dividere il viaggio in settori e batterne uno per ogni giornata di vacanza, in modo da non perdere nessuna delle numerose meraviglie che caratterizzano il sud della Puglia.

La punta estrema del Salento è la città di Santa Maria di Leuca, termine delle corse e posto da non perdere per gli amanti dell’arte e del mare trasparente.

Inoltre, interessante è utilizzare il pullman per sostare presso le spiagge principali, come Torre dell’Orso, Torre San Giovanni e Porto Cesareo, dove nei periodi più caldi è quasi impossibile trovare posto per la macchina ed evitare interminabili code all’arrivo e alla partenza.

In tal modo lo stress è decisamente inferiore, così come i costi da sostenere tendono a scendere in maniera vertiginosa.
Sul sito della Provincia di Lecce è possibile trovare tutti gli orari e la geolocalizzazione esatta delle fermate che possono interessare, in modo da poter consultare le mappe e programmare un itinerario preciso e perfettamente ideato minuto per minuto.

Le linee principali

linee salento in bus

  • Linea Azzurra, n. 101 = segue l’itinerario che da Lecce arriva a Otranto, passando per il lido di Torre dell’Orso
  • Linea Lime, n. 102 = è un autobus che da Maglie giunge fino al centro di Gallipoli, utile soprattutto ai giovani in cerca di svago e divertimento
  • Linea Marrone, n. 103 = un bus che da Maglie arriva a Marina di Andrano, passando per Cesarea Terme e Castro, due spiagge rocciose amate dai turisti in cerca di più calma e di un ambiente selvaggio
  • Linea Fuxia, n. 104 = da Lecce giunge a Gallipoli, passando per Porto Cesareo e consentendo l’accesso alle migliori spiagge del litorale
  • Linea Blu, n. 105 = questo autobus permette di visitare la punta del Salento, la cittadina di Santa Maria di Leuca, fermando a Otranto, Santa Cesarea e Castro. Un tour suggestivo fatto di storia e spiagge incantevoli
  • Linea Rossa, n. 106 = collega i principali centri di Lecce e Otranto, perfetti da visitare nell’orario dell’aperitivo
  • Linea Gialla, n. 107 = da Lecce a Santa Maria di Leuca passando per Maglie e Tricase, per osservare da vicino il vero spirito della zona
  • Linea Verde, n. 108 = copre Lecce, Gallipoli e Santa Maria di Leuca, per coloro che hanno poco tempo e vogliono toccare velocemente i principali punti di interesse
  • Linea Viola, n. 109 = da Galatina giunge fino a Gallipoli passando per Galatone, in un tragitto suggestivo e alternativo
  • Linea Rosa, n. 110 = l’autobus conduce da Porto Cesareo a Riva degli Angeli, dove è possibile trovare famosi lidi come Punta Prosciutto
  • Linea Celeste, n. 111 = Da Nardò giunge fino a Santa Caterina, proponendo un itinerario diverso e particolare
  • Linea Verdino, n. 112 = l’unico autobus che arriva a Torre dell’Orso, forse la spiaggia più famosa del tratto di costa
  • Navette per gli aeroporti = Bari e Brindisi sono facilmente raggiungibili attraverso un sistema di puntuali mezzi pubblici che portano direttamente al terminal di riferimento.

Salento in Bus Prezzi

Dove acquistare i Biglietti Salento in Bus? E qual è il costo del biglietto?

I biglietti del Salento in Bus possono essere comperati nei tabacchini e agenzie di viaggio di moltissimi Comuni: Clicca Qui per vedere la lista completa. Per i prezzi Clicca Qui.

Per tutte le notizie sul Salento in Bus Cliccate Qui.