Sabbia bianca e dorata, mare cristallino e un’accoglienza calorosa: queste sono solo alcune delle caratteristiche di Lido Marini, una località balneare in provincia di Lecce, nella parte bassa del Salento. Lido Marini è situato tra il comune di Ugento e quello di Salve ed è un litorale adatto a coppie e famiglie con bambini.

Come arrivare a Lido Marini

La Puglia da diversi anni è una delle mete predilette da turisti italiani e stranieri. Lido Marini, grazie ai litorali lunghi e ampi e alle strutture ricettive è perfetto per una vacanza in coppia o con bambini.

Pur essendo situato sulla costa dell’estremo sud del Salento, non è difficile raggiungere il litorale. Chi viaggia in auto deve percorrere l’autostrada A14 con direzione Bari Nord, continuare a Brindisi e fino a Lecce. Qui è necessario imboccare la tangenziale ovest verso Gallipoli. Arrivati a Presicce bisogna seguire le indicazioni per Lido Marini. I turisti che non amano spostarsi in auto possono optare per il treno; infatti, è possibile raggiungere Lecce, cambiare treno e arrivare fino a Presicce. A questo punto, tramite uno dei numerosi autobus, si arriva a Lido Marini. Infine, chi arriva da città più lontane, può optare per l’aereo, atterrando all’aeroporto di Brindisi Papola-Casale. Si arriva poi a Lido Marini noleggiando un’auto o in taxi.

Quali sono le migliori spiagge di Lido Marini e dintorni?

A Lido Marini si trovano sia spiagge libere, selvagge e incontaminate, sia lidi attrezzati e dotati di tutti i comfort. Lido Marini è un tratto di mare perfetto per i più piccoli poiché l’acqua è un po’ più calda rispetto al versante adriatico.

Vicino a Lido Marini ci sono delle graziose mete turistiche come Torre Mozza e Torre Pali. La prima è una vera e propria piscina naturale ed è famosa per le dune di sabbia e i canneti che la circondano. Senza dimenticare l’antica torre di avvistamento che domina il litorale: eretta nel 1500, la torre era stata costruita per scorgere le navi dei turchi che razziavano il Salento. Ad oggi, la costruzione è ancora in piedi, ma con la sommità crollata. La spiaggia è immersa nell’aerea naturalistica del Parco Costiero della Sterpaia ed è lunga circa 1,5 Km. Nella parte più a Sud è per lo più attrezzata, mentre più si sale verso la parte settentrionale, più la spiaggia è selvaggia e perfetta per praticare sport, come kit surf e windsurf.

Torre Pali si affaccia sullo Ionio ed è caratterizzata da un litorale di sabbia dorata, lungo e ampio. É libera per lunghi tratti ed attrezzata per altri, soprattutto in corrispondenza dei chioschi che noleggiano lettini e ombrelloni. La sua peculiarità è la presenza di una torre Saracena, dopo la quale il litorale diventa roccioso e più basso. A nuoto è possibile raggiungere l’Isola della Fanciulla, a poche centinaia di mt dalla riva. Il mare è azzurro e cristallino, con fondali digradanti, perfetto per le famiglie con bambini. Torre Pali presenta anche un caratteristico porticciolo turistico.

Dove mangiare a Lido Marini

La cucina salentina è una cucina povera, costituita da verdure coltivate e selvatiche della zona, pesce azzurro, carne equina e di agnello. I piatti da assaggiare sono molti: dalle “fave e cicorie reste”, ossia fave sgusciate e fatte a purè con cicorie selvatiche, ai “ciceri e tria”, cioè pasta fresca, fritta in olio extravergine d’oliva e lessata con i ceci, servita assieme ai legumi e insaporita con salvia, rosmarino, timo, maggiorana, menta e origano.

Dalla “pitta di patate”, una pizza bassa preparata con la purea di patate e farcita con cipolle, capperi, olive nere e pomodoro al “purpu alla pignata”, ossia il polpo di scoglio cotto in umido fino alla “scapece”, alici con pangrattato e marinatura di aceto con zafferano.

Per gustare alcuni dei piatti tipici della zona si consiglia di provare “L’ Angolo Divino a Lido Marini”. Porzioni abbondanti e sapori genuini fanno da padrone in questo locale caratteristico. Per chi vuole farsi una scorpacciata di pesce, l’ideale è invece Note di vino, ristorante accogliente, rustico e intimo.

Il rustico, re dello street food salentino, è la delizia da non perdere. Viene preparato con una sfoglia sottile, ripiena di mozzarella, pomodoro, besciamella e pepe; le friselle, ciambelle di pane biscottato da gustare con olio, sale e pomodoro oppure le pittule, frittelle bianche farcite con pomodori, capperi, alici, cavolfiori e rape.

A Lido Marini si consiglia una tappa presso la “Panetteria Pasticceria Tiziana” e “Martinucci Laboratory Lido Marini”, così da poter assaggiare anche qualche dolce salentino. Infine, per concedersi un pranzo goloso e veloce a base di pesce si segnalano la “Friggitoria Trattoria La Regina” o la “Pescheria Friggitoria da Claudio”.

Dove soggiornare a Lido Marini

 

Ci sono diverse soluzioni dove soggiornare a Lido Marini, tra cui B&B, Case Vacanze, Residence o Resort con tutti i comfort del caso, come ad esempio La Casarana.