Polignano a Mare è uno splendido comune italiano di circa 18.000 abitanti, ubicato sulla Costa Adriatica nella provincia di Bari in Puglia. Una location che dà sempre viene presa d’assalto da turisti e viaggiatori provenienti da tutto il mondo attratti non solo dalle sue spiagge dorate baciate da un mare cristallino, ma anche da un centro storico rilevante ed una proposta gastronomica davvero ottimale.

Il modo più veloce per arrivare a Polignano a Mare per chi giunge da fuori regione è l’aereo. Una volta atterrati, si potrà noleggiare un’auto all’aeroporto di Bari Palese (il più vicino) e in pochi minuti si potrà raggiungere comodamente Polignano a Mare.

Le meraviglie del centro storico di Polignano a Mare

Contrariamente a quanto si possa pensare Polignano a Mare non è soltanto meta ambita per via delle sue spiagge paradisiache e paesaggi naturalistici da sogno, ma anche e soprattutto per i tanti punti di interesse presenti nel centro storico. Nella piccola e caratteristica Piazza Vittorio Emanuele, nel cuore del centro storico, è presente la Chiesa Matrice di Santa Maria Assunta. Un edificio di grande interesse storico e religioso che custodisce gelosamente al suo interno opere attribuite allo scultore Stefano da Putignano, risalenti tra il XVI e XVII secolo. Tra l’altro in questa chiesa si può apprezzare, in tutta la sua bellezza, anche il Polittico della Madonna con bambino e santi realizzato su tavola dorata da Bartolomeo Vivarini nel corso del Quattrocento.

A Polignano a Mare, tuttavia, ci sono tanti altri edifici religiosi da visitare magari durante una rilassante passeggiata serale. Impossibile, infatti, non rimanere affascinati dalla Chiesa di Sant’Antonio realizzata verso la fine del Cinquecento e dedicata a Santa Maria di Costantinopoli oppure della Chiesa di San Cosma e Damiano senza dimenticare la Chiesa del Purgatorio. Quest’ultima è stata costruita in via Mulini dove precedentemente esisteva una cappella dedicata a San Martino. Un edificio, come gran parte di quelli che si trovano in Puglia, edificato in stile barocco con facciata divisa in due ordini, per una soluzione architetturale davvero originale. All’interno si può ammirare una navata coperta con classica volta a botte e due Cappelle laterali ricavate nello spessore dei muri.

Altra location di grande appeal storico presente nel centro di Polignano a Mare, è l’Abbazia di San Vito. Un edificio progettato prima dell’anno mille e che nel corso dei secoli è stato utilizzato per diverse tipologie di esigenze tant’è che, ad esempio, verso la fine del ‘700 è diventato Regio demanio. Tra le altre location che si possono visitare nel centro di Polignano spicca l’Arco Marchesale, la tela rappresentante La crocifissione di Cristo del XVI secolo, la Casa dell’Orologio con la sua caratteristica architettura e la fondazione museo Pino Pascali, autorevole esponente dell’arte povera.

Le spiagge di Polignano a Mare

Polignano a Mare è soprattutto sinonimo di spiagge incantevoli inserite all’interno di un contesto paesaggistico e artistico unico nel proprio genere. Tutte le spiagge di sabbia presenti sul territorio del comune pugliese sono circondate da rocce e scogli, il che le rende ancora più suggestive ed apprezzabili. Appena qualche passo fuori dal centro storico di Polignano si può trascorrere una splendida giornata all’insegna di mare, relax e sole a Cala Porto. Una spiaggia tra le più belle e caratteristiche dell’intero litorale. È diventata celebre soprattutto per essere caratterizzata da ciottoli bianchi ed un mare di color turchese. In ragione della vicinanza di un antico ponte di epoca romana, la spiaggia è famosa anche con il nome di Lama Monachile.

Molto suggestiva è anche Cala Grottone che tuttavia è adatta soprattutto a quanti amano effettuare tuffi in mare aperto e dedicarsi al nuoto. Si tratta di un paradiso presente tra rocce altissime che scendono a picco sul mare. La spiaggia la si può raggiungere facilmente percorrendo il Lungomare “Domenico Modugno”. Nella periferia di Polignano e comunque in un raggio di circa 3 km dal centro storico si possono anche visitare e godere della bellezza della spiaggia di Porto Contessa e della spiaggia di San Vito. La prima è una spiaggia sabbiosa con alle spalle un paesaggio davvero suggestivo mentre la seconda è arricchita da numerose bellezze anche dal punto di vista architettonico e storico.

Le bombette pugliesi ed altre bontà gastronomiche di Polignano a Mare

Come gran parte della Puglia, anche Polignano a Mare è famosa per le tante offerte di street food e comunque di ottimo cibo realizzato con prodotti genuini coltivati direttamente sul territorio. Tra le bontà assolutamente irrinunciabili che possono essere degustate nella cittadina della provincia di Bari, c’è il crudo di mare. In qualsiasi ristorante e locale da asporto c’è la possibilità di degustare delle prelibatezze che vengono definite come versione italica del Sushi.

Magari mentre si passeggia tra le splendide via del centro storico di Polignano si può placare il proprio appetito con le sfiziose focacce di Polignano. Un prodotto di grande tradizione che viene realizzato con una ricetta segreta basata sul perfetto abbinamento tra pomodori, farina e altre verdure che vengono raccolte nei campi di Polignano.

Molto apprezzati sono anche i cosiddetti panini di Pescaria. Dei panini che vengono farciti al loro interno con diverse varianti di pesce tra cui: polpo salmone, gamberi e pesce spada accompagnando il tutto con la celeberrima burrata pugliese ed insalata.

Infine, sono da assaggiare anche le bombette pugliesi. Probabilmente, rappresentano il cibo di strada più famoso di Polignano; una sorta di spiedino a base di carne di maiale alla brace con un condimento molto particolare e stuzzicante.